MestreToday

Canile di San Giuliano: rinviato di due settimane il trasferimento degli animali

La questione è stata dibattuta nel corso d'una seduta in Comune: accolta la tesi secondo cui la struttura di Musile non è idonea. I cani dovranno aspettare almeno 16 giorni

I cani dovranno aspettare ancora un po': non si è giunti ad un accordo per il trasferimento degli animali ospitati nella struttura di San Giuliano, da tempo al centro del dibattito perché oggetto di interventi di messa a norma. Mercoledì, come riportano i quotidiani locali, al Comune di Venezia è andata in scena la seduta della V Commissione in cui si è discussa una mozione del consigliere Matteo Senno che chiedeva di fermare il passaggio di una parte dei cani in una struttura di Musile. A conclusione della riunione il canile alternativo è stato bocciato, anche in virtù del fatto che avrebbe dei precedenti legati a maltrattamento di animali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La questione resta così in sospeso, rinviata alla prossima commissione in programma tra 16 giorni. Nel frattempo i cani resteranno a San Giuliano, dove vanno svolti lavori per la regolarizzazione di opere abusive e di bonifica di residui di amianto. I sopralluoghi operati dal personale dell'Ulss 12 hanno stabilito che la struttura non è idonea ad ospitare i 60 animali presenti, di cui una ventina vecchi, malati e non trasportabili. La decisione finale è stata presa dall'assessore all'Ambiente, Massimiliano De Martin, che ha quindi bloccato lo spostamento previsto dei primi otto cani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un nuovo mini focolaio di coronavirus in una casa di riposo di Mestre: anziano all'ospedale

  • Gli aggiornamenti sui casi di coronavirus

  • È stato inaugurato il bicipark di piazzale Roma

  • Scoperto un traffico di ragazze schiavizzate e costrette a prostituirsi in strada

  • Gli aggiornamenti sul coronavirus in Veneto e provincia di Venezia

  • Si masturba affacciato alla finestra, denunciato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento