MestreToday

Colpi di fucile durante equitazione, il titolare esce in strada: volpe stramazzata a terra

È successo qualche giorno fa a Dese. Non è raro che si sentano spari in zona, come riferiscono i Rangers, numerose le segnalazioni pervenute negli ultimi tempi

Colpi di fucile nell'aria, a rimetterci la vita è una volpe. La segnalazione è giunta ai Rangers d'Italia da parte del titolare di un maneggio di Dese, il circolo ippico Praello, disturbato da alcuni colpi di fucile durante il corso di una lezione di equitazione ai propri allievi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spari durante la lezione di equitazione

Uscito in strada, il proprietario ha ritrovato poco distante una volpe, stramazzata al suolo. Immediata è stata lanciata l'allerta, con i rangers giunti sul posto con una pattuglia. L'animale era ancora caldo, ma oramai privo di vita. "Non è la prima volta che sparano vicino al maneggio - spiegano - oltre che spaventare gli ospiti, fanno imbizzarire i cavalli con il rischio che qualche bambino si ferisca seriamente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento