MestreToday

Nuovo stadio, la municipalità di Favaro vota sì: «Pronti a valutare le problematiche»

Passi avanti per il nuovo impianto sportivo da 18mila posti che dovrà sorgere nell'area. Mercoledì in commissione consiliare lo studio di fattibilità

Il nuovo stadio da 18mila posti che dovrà sorgere nell'area di Tessera incassa l'approvazione da parte del Consiglio di municipalità di Favaro. La maggioranza si reputa infatti soddisfatta che un impianto così importante possa essere ospitato nel proprio territorio, anche in virtù dei risvolti positivi che potrà portare al tessuto economico e sociale del territorio. Il «sì» precede l'esame della proposta di deliberazione e lo studio di fattibilità all'ordine del giorno per l'XI Commissione, riunitasi mercoledì mattina a Ca' Farsetti.

Una spinta positiva a Tessera

Con lo stadio, - si legge in una nota della maggiornaza - verranno costruite opere di compensazione e di viabilità a favore di tutti noi, sopratutto per i cittadini di Tessera». Giudizio positivo per l'utilizzo nella realizzazione di materiali da costruzione reperiti - nei limiti del possibile - da fornitori locali, per contenere i trasporti e sostenere l'economia locale. Un "pacchetto stadio" considerato positivo nella sua interezza, in grado di rivitalizzare l'area con zone commerciali e di ristorazione, un sistema di connettività interna, parcheggi, opere di urbanizzazione, con focus su verde, viabilità e illuminazione pubbliche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

M5S contrario

Nel corso del Consiglio hanno votato contrariamente alla realizzazione del nuovo stadio solo i consiglieri del Movimento 5 Stelle. «Nelle fasi successive a questo primo step, - si legge in nota - la municipalità seguirà il progetto con attenzione e si muoverà affinché sia tutelata al massimo tutta l'area interessata dal progetto stesso, valutando passo dopo passo tutte le problematiche che insorgeranno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Il ceppo di covid proveniente dalla Serbia è molto aggressivo. Zaia: «Preoccupati per i virus importati»

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

  • Trovata nelle campagne di Altino una scultura romana

Torna su
VeneziaToday è in caricamento