MestreToday

L'asilo Rodari di Carpenedo chiude due giorni per lavori all'impianto di riscaldamento

Un malfunzionamento ha costretto l'amministrazione a correre ai ripari, poi ci sono state ulteriori complicazioni: edificio di via Buozzi off limits il 15 e 16 febbraio

Resterà chiusa giovedì 15 e venerdì 16 febbraio la scuola dell'infanzia Rodari di via Buozzi a Carpenedo: una misura necessaria per permettere ai tecnici del Comune di Venezia di completare i lavori di sistemazione delle perdite all'impianto termico dell'istituto e consentire al personale incaricato dalla scuola di effettuare le conseguenti pulizie.

Interventi previsti

Le prime segnalazioni di un malfunzionamento del sistema sono state riscontrate la settimana scorsa quando il gestore dell'impianto termico (che opera attraverso un contratto di servizio) aveva ipotizzato la probabile presenze di alcune perdite sulla rete del  riscaldamento. A seguito della segnalazione si è provveduto immediatamente ad intervenire e, considerando che la scuola sarebbe rimasta chiusa nei giorni 12, 13 e 14 febbraio in occasione del Carnevale, si è ritenuto, dopo aver informato la direzione dell'istituto comprensio Da Vinci, di eseguire ulteriori verifiche ed accertamenti con l'ausilio di una ditta specializzata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Complicazioni durante i lavori

Questo ha permesso l'individuazione di due perdite sulla rete confinate in due ambienti diversi, mentre una terza era stata solamente ipotizzata. Già lunedì mattina scorso, quindi, si è provveduto a risanare le due perdite decidendo di rinviare l'eventuale ripristino di quella ipotizzata al termine della stagione termica. Durante la fase di carico, e quindi con la messa in pressione dell'impianto, anche la terza perdita si è accentuata al punto tale da non permettere di attivare l'impianto. Il contrattempo ha quindi costretto la ripresa immediata dei lavori, che sono tutt'ora in corso, rendendo necessaria, a seguito di un incontro congiunto con la vice preside e la D.S.G.A. della segreteria, la chiusa della scuola per i prossimi due giorni. Entro la serata di giovedì è previsto il ripristino totale dell'impianto, mentre il giorno successivo saranno svolti i lavori di pulizia delle stanze. Lunedì 19 febbraio le lezioni riprenderanno regolarmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un nuovo mini focolaio di coronavirus in una casa di riposo di Mestre: anziano all'ospedale

  • Gli aggiornamenti sui casi di coronavirus

  • È stato inaugurato il bicipark di piazzale Roma

  • Scoperto un traffico di ragazze schiavizzate e costrette a prostituirsi in strada

  • Gli aggiornamenti sul coronavirus in Veneto e provincia di Venezia

  • Si masturba affacciato alla finestra, denunciato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento