MestreToday

Diabete, malattia subdola: "Fondamentali una dieta sana, conoscenza e prevenzione"

Una patologia silenziosa, che spesso si scopre tardi con pesanti conseguenze. 300 mila le persone colpite in Veneto. Venerdì alle Grazie gli specialisti spiegano come evitarla


Patologia sempre più diffusa – si calcola che nel mondo i diabetici siano già 382 milioni, all’incirca la popolazione dell’intera America del Sud, e si prevede che nel 2035 saranno addirittura 600 milioni – il diabete è una malattia silenziosa, che spesso si scopre tardi e per questo diventa cronica, con pesanti conseguenze per chi ne è colpito. Venerdì, alle Grazie, alle 18.15, nell’Aula Magna del Centro Le Grazie, in via Poerio 32 a Mestre, gli specialisti spiegano come evitarla.

300 mila colpiti in Veneto

“Più di ogni altra patologia – spiega il primario di Medicina dell’Angelo, dottor Fabio Presotto – il diabete aggredisce a fondo le società contemporanee, e con i suoi costi mette a rischio l’intero sistema sanitario. In Italia i diabetici sono più di 5 milioni, di cui 300 mila in Veneto, che devono essere trattati con farmaci anche molto costosi, e che riempiono gli ospedali: per i tempi di degenza e per le cure che deve ricevere, il diabetico ricoverato costa mediamente il doppio degli altri degenti; e in moltissimi casi, poiché i diabetici vanno incontro a numerosissime complicanze, il loro costo si moltiplica, fino anche a quintuplicarsi”.

"Patologia evitabile"

Il diabete si diffonde nelle società occidentali come una vera epidemia, pur non essendo contagioso: “Questa malattia diffusissima – spiega il dottor Presotto – non sta nell’aria, come l’influenza, e non si propaga da persona a persona, come il bacillo della tubercolosi. A scatenarla sono stili di vita purtroppo diffusissimi, anche se decisamente evitabili. E ad essere vittime del diabete sono persone, o anche interi strati e comunità sociali che non adottano semplicissime attenzioni: sono infatti fondamentali una dieta sana e dei sani comportamenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prevenzione

Al diabete è dedicato l’incontro pubblico di prevenzione e sensibilizzazione, intitolato appunto “Diabete, malattia subdola”. Gli esperti dell’Ulss 3 Serenissima incontrano i cittadini e spiegano come verificare il proprio “stato di rischio”: relatori all’incontro il primario di Medicina dell’Angelo, Fabio Presotto, e il dottor Carlo De Riva, direttore della Unità Operativa Malattie endocrine, del Ricambio e della Nutrizione, con l’Associazione Diabetici di Venezia e Mestre “Dottor Flavio Virgili”: insieme per spiegare come si può evitare di creare le condizioni per cui la malattia si sviluppa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Rapina una 15enne, la minaccia con delle forbici e la molesta sessualmente: denunciato

  • 17enne insegue i rapinatori e li fa arrestare

  • Coronavirus, nuovi positivi in provincia di Venezia. Ricoveri stabili a 8

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento