MestreToday

Ztl: da venerdì attiva la telecamera in via Brenta Vecchia in centro a Mestre

Dopo un pre-esercizio durato trenta giorni, venerdì 21 settembre entrerà in funzione la telecamera installata nella zona a traffico limitato. D'ora in avanti per chi passa ci sarà la multa

Venerdì 21 settembre, a Mestre, entrerà in funzione la telecamera installata nella zona a traffico limitato di via Brenta Vecchia, dopo un periodo di preesercizio durato 30 giorni: verranno quindi sanzionati i veicoli che transitano senza autorizzazione. L'annuncio è stato dato questa mattina con una conferenza stampa che si è svolta sul luogo, dall'assessore comunale alla Mobilità, Ugo Bergamo, dal commissario principale della Polizia Municipale, Stefano Gianolla, e dal dirigente comunale alla Mobilità, Loris Sartori.

La telecamera, posizionata in via Brenta Vecchia al varco di via Poerio (oggi chiusa per i lavori di ammodernamento), in questo mese di preesercizio ha registrato circa 200 transiti, di cui un centinaio sanzionabili: “Fino ad oggi non è stata fatta alcuna multa – ha spiegato Gianolla – ma dal 21 settembre i veicoli non autorizzati a transitare nella ztl saranno multati. In questi periodo comunque è stata presente anche una nostra pattuglia per informare i cittadini sull'entrata in funzione della telecamera”.

Il divieto di circolazione sarà in vigore tutti i giorni, feriali e festivi, 24 ore su 24 ed è valido per tutti i veicoli, ad esclusione di quelli autorizzati per vari motivi, tra cui trasporto persone invalide, carico e scarico merci, per taxi, car sharing, polizia, ambulanze e vigili del fuoco, moto e motorini. Il contrassegno dell'autorizzazione va esposto in modo ben visibile sul cruscotto dei veicolo. A chi transiterà sprovvisto dell'autorizzazione sarà inviata una multa di 76 euro più le spese postali e di notifica.

“Il nostro obiettivo non è quello di mettere multe e fare cassa – ha spiegato l'assessore Bergamo – lo scopo delle telecamere è invece quello di garantire una circolazione ordinata e funzionale in città. Nulla è comunque cambiato nella regolamentazione della circolazione, la differenza sta nel fatto che ora c'è una telecamera a sorvegliare questo ambito privilegiato della viabilità cittadina”. Infine l'assessore ha spiegato che questa di via Brenta Vecchia non è una nuova telecamera, ma si tratta di quella che era posizionata alla fine di via Poerio, rimasta inutilizzata con l'inizio dei lavori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Frontale fra una Punto e un camioncino, muore una ragazza

  • Tagli capelli autunno 2020: tutte le tendenze per corti, medi e lunghi

  • Stivale sul parapetto di Scala Contarini del Bovolo: polemica sul post della Ferragni

  • Cade in acqua lungo la Riviera del Brenta e perde la vita

  • Un motociclista morto in un incidente stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento