MestreToday

Fughe e inseguimenti: recuperate due delle auto rubate da Campello Motors

Nottata movimentata tra Campalto, Mira e Merano. Due veicoli sequestrati, ladri in fuga

I carabinieri la scorsa notte, dopo un rocambolesco inseguimento in località Campalto, hanno intercettato e recuperato una delle tre auto rubate giovedì notte dai saloni della concessionaria Campello Motors di Mestre. Si tratta di una Fiat 500 Abarth. A bordo c’erano due persone che, alla vista della pattuglia, accelerando improvvisamente, hanno iniziato ad effettuare una serie di manovre pericolose per sfuggire al controllo. I carabinieri sono riusciti a bloccare la folle corsa dell’Abarth all’altezza di via Passo Campalto, scongiurando eventuali incidenti. I due che erano a bordo sono scappati a piedi verso le campagne limitrofe.

Pochi minuti prima, un’altra delle auto rubate alla concessionaria, una Alfa Romeo Giulia, era stata intercettata da una pattuglia dei carabinieri di Mira. I militari l'hanno riconosciuta l’autovettura e la targa e hanno provato a inseguirla, ma il conducente è riuscito a far perdere le sue tracce. Il terzo veicolo, sempre una Alfa Romeo Giulia, è stato invece recuperato a Merano (BZ), dai carabinieri dopo un lungo inseguimento. A bordo c’erano 5 giovanissimi, quattro dei quali sono riusciti a darsi alla fuga. Il conducente, un minorenne straniero, ha colpito con pugni e calci i militari ma è stato bloccato e denunciato. 

Potrebbe interessarti

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

  • Il Cibo del Risveglio: il convegno nazionale su come vivere fino a 120 anni

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

  • Due bagnini indagati per l'annegamento a Jesolo

  • Una coltivazione di cannabis individuata dall'elicottero a Sant'Erasmo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento