MestreToday

La polizia al liceo Morin: gli studenti a scuola di «sicurezza ferroviaria»

La polfer ha incontrato i ragazzi di prima superiore per illustrare loro i pericoli

Attraversare i binari, farsi i selfie prima che arrivi il treno. Questi sono solo alcuni delle imprudenze di cui la polizia ferroviaria ha parlato questa mattina agli studenti del liceo scientifico Morin di Mestre. Gli agenti, nell'ambito del progetto «Train... to be cool», cercano di sensibilizzare i giovani sul tema della sicurezza ferroviaria, mostrando loro filmati reali e raccontando le proprie esperienze sul campo. 

All’incontro hanno partecipato circa 150 studenti delle prime superiori. «Particolare attenzione - spiegano dalla polfer - viene dedicata alla prevenzione in ambito ferroviario, sottolineando l’importanza del rispetto di basilari norme comportamentali, che consentono di vivere in piena sicurezza così il piacere di un viaggio come un semplice shopping in stazione».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento