MestreToday

La polizia al liceo Morin: gli studenti a scuola di «sicurezza ferroviaria»

La polfer ha incontrato i ragazzi di prima superiore per illustrare loro i pericoli

Attraversare i binari, farsi i selfie prima che arrivi il treno. Questi sono solo alcuni delle imprudenze di cui la polizia ferroviaria ha parlato questa mattina agli studenti del liceo scientifico Morin di Mestre. Gli agenti, nell'ambito del progetto «Train... to be cool», cercano di sensibilizzare i giovani sul tema della sicurezza ferroviaria, mostrando loro filmati reali e raccontando le proprie esperienze sul campo. 

All’incontro hanno partecipato circa 150 studenti delle prime superiori. «Particolare attenzione - spiegano dalla polfer - viene dedicata alla prevenzione in ambito ferroviario, sottolineando l’importanza del rispetto di basilari norme comportamentali, che consentono di vivere in piena sicurezza così il piacere di un viaggio come un semplice shopping in stazione».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente nautico al Lido, tre morti

  • Dimentica la rete internet accesa per 4 ore: maxi bolletta da 16mila euro

  • Appartamento divorato dalle fiamme: chiusa la strada

  • Un uomo trovato morto in casa per overdose

  • Torna il maltempo, previsti temporali in tutto il Veneziano

  • Spettacolare inseguimento tra Caorle e San Donà: l'auto si schianta, un arresto

Torna su
VeneziaToday è in caricamento