MestreToday

Carne e pesce mal conservati in un negozio etnico: sequestrati 10 chili di prodotti ittici

Il blitz dei militari dell'Arma di Mestre e dei Nas di Treviso martedì mattina. L'attività si trova in piena via Piave. Multa di 3mila euro per il titolare

Blitz dei carabinieri in un negozio adibito a pescheria e macelleria in piena via Piave a Mestre. Al termine di un'accurata ispezione, martedì mattina i Nas di Treviso e i militari della stazione di Mestre hanno sequestrato 10 chili di prodotto ittico mal surgelato e quindi potenzialmente dannoso per la salute delle persone.

L'ispezione della pescheria etnica

Una volta dentro all'attività commerciale, gli uomini in divisa hanno da subito notato il quadro generale di scarsa igiene, nonché le evidenti carenze strutturali del negozio. Quanto alla merce, i prodotti surgelati erano conservati in congelatori evidentemente troppo sovraccarichi, tali da determinare il mancato controllo della temepratura degli alimenti e il loro conseguente decongelamento. Ad un'accurata ispezione, inoltre, sono state riscontrate altre inadeguatezze igienico sanitarie, con tracce di pregresse lavorazioni della carne nelle attrezzature, congelatori non a norma con gli standard e promiscuità nella conservazione dei prodotti.

Sequestro e sanzione

Tagli di carne bovina e pollame erano ammassati nel vero senso della parola, a tal punto da non permettere il libero accesso ai locali. Uno stanzino spogliatoio, infine, era utilizzato in modo improprio come deposito per materiali ed imballaggi vari. Oltre al sequestro di 10 chili di pescato mal surgelato e decongelato (già morbido al tatto), i militari hanno sanzionato il titolare dell'attività per 3mila euro. Tutti i prodotti "pericolosi" sono stati smaltiti immeditamente, a cura del commerciante.

Potrebbe interessarti

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

  • Il Cibo del Risveglio: il convegno nazionale su come vivere fino a 120 anni

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

  • Due bagnini indagati per l'annegamento a Jesolo

  • Una coltivazione di cannabis individuata dall'elicottero a Sant'Erasmo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento