MestreToday

Il fiuto di Cyr permette di ripulire il parco Bissuola: sequestrati 3 etti e mezzo di "maria"

Controlli dei carabinieri nel polmone verde mestrino mercoledì. Fuggi fuggi dei pusher, che lasciano a terra la "roba". Un minorenne è finito nei guai: aveva 18 grammi di stupefacente

I carabinieri hanno fatto il bis: dopo i maxi controlli di qualche giorno fa, mercoledì sono tornati a pattugliare il territorio in maniera coordinata. "In campo" sono scesi i militari della compagnia di Mestre con l'aiuto delle unità cinofile di Torreglia e in collaborazione con le unità specializzate del Battaglione Veneto e degli uomini del Nucleo investigativo di Venezia.

I risultati non si sono fatti attendere, soprattutto grazie al fiuto di Cyr, pastore tedesco antidroga che ha "ripulito" il parco Albanese da una grande quantità di droga. A dimostrazione che il polmone verde mestrino continua a costituire una piazza importante per lo spaccio: nascoste tra la vegetazione, sono state sequestrate 15 confezioni contenenti marijuana lasciate dagli spacciatori. Non poca la quantità di stupefacente che, di lì a poco, sarebbe stata venduta anche a minorenni. La dimostrazione è stata il fatto che un giovanissimo mestrino, di origini africane, è stato sorpreso in possesso di 18 grammi di "maria". Una quantità che per legge può essere considerata ai fini di consumo personale. Il minore è stato segnalato alla Prefettura, mentre la droga è stata sequestrata. Al pari del resto della marijuana nascosta nel parco, per un totale di 3 etti e mezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' probabile che i pusher si siano accorti della presenza dei carabinieri grazie a qualche sentinella, anche se alcuni militari erano in borghese, e abbiano deciso di disfarsi il prima possibile della mercanzia. Fossero stati colti in flagrante, sarebbero scattate le manette.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

  • Mutui per prima casa sospesi dai decreti Conte ma alcune banche trattengono la rata

Torna su
VeneziaToday è in caricamento