MestreToday

Aiuta una giovane turista con le valigie, poi le ruba il portafoglio: fermata una 40enne

È successo in stazione a Mestre. Ad accorgersi del borseggio l'amico della viaggiatrice, che ha chiesto l'aiuto di un agente della polizia di frontiera fuori servizio

Si è affiancata alla giovane turista, che con al seguito due trolley dal sottopassaggio della stazione di Mestre si stava apprestando a prendere l'ascensore per salire al binario 1. Ha cominciato a parlarle in modo affabile, aiutandola a portare i bagagli dentro all'ascensore. Il tutto per infilare la sua mano nello zainetto senza dare nell'occhio e appropriarsi del suo portafoglio. La borseggiatrice, una 40enne, però, non aveva fatto i conti con l'amico della ragazza, che ha subito avvisato un agente della polizia di frontiera presente sul posto dopo essersi accorto di quanto era occorso poco prima. Quando le porte dell'ascensore si sono aperte, la malvivente si è trovata di fronte gli agenti. Lo riporta l'agenzia Adnkronos.

Messa alle strette, la donna non ha potuto fare altro che ammettere il furto e restituire quanto rubato alla giovane viaggiatrice. Tutti gli accertamenti successivi hanno permesso di identificare la ladra, sulla quale gravavano numerosi precedenti penali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poca neve a Venezia, poi la pioggia

  • Contro un albero e giù nel fosso: muore un 43enne

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

  • Violento scontro fra furgone e trebbiatrice sulla Triestina

  • Recuperato senza vita l'anziano di San Donà

  • Infermiere preso a calci e pugni da un paziente: si dovrà operare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento