MestreToday

Giovane minacciato con un coltello e rapinato: denunciato un 18enne

È successo a Mestre. Uno degli aggressori identificato dalla vittima grazie a Facebook. Caccia al complice

Piazzale Cialdini

Si è trovato a tu per tu con due giovani che gli hanno puntato addosso un coltello. Lui ha consegnato il cellulare e tre euro che aveva in tasca agli aggressori, che sono scappati. Dopo un'indagine lampo, la polizia è riuscita a identificare uno dei rapinatori: E.P., 18enne di origini cubane, che è stato denunciato.

Rapina con coltello

L'episodio risale a lunedì sera. La vittima, un ragazzo di 17 anni, stava camminando in piazzale Cialdini a Mestre quando è stata avvicinata dai due giovani, che l'hanno derubata di un iPhone 6. Il 17enne si è spostato nella vicina via Pepe, dalla quale ha lanciato l'allarme alla polizia. Qualche ora dopo, su Facebook, il minorenne è riuscito a identificare uno dei due aggressori, E.P., e lo ha comunicato alla polizia, che ha eseguito subito una perquisizione domiciliare. A casa del 18enne cubano gli agenti hanno recuperato l'arma, un coltello a serramanico di 15 centimetri. Il 18enne è stato denunciato per rapina aggravata in concorso e sono in corso le indagini per identificare anche il complice.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Incidente mortale di Eraclea, il motociclista aveva bevuto

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

  • Donna trovata senza vita vicino a un chiosco sugli scogli

Torna su
VeneziaToday è in caricamento