MestreToday

Pusher arrestato, si nascondeva in un garage. Con sé eroina e cocaina

Un 29enne individuato ieri dalla polizia a Mestre, in via Cappuccina. Per lui una condanna a quasi 3 anni di carcere

Aveva trovato rifugio in un garage di via Cappuccina e lì portava avanti la sua attività di spaccio di droga. Gli agenti del commissariato di Mestre, però, sono arrivati a lui e lo hanno raggiunto ieri. L'uomo, tunisino di 29 anni, vedendo arrivare i poliziotti ha tentato la fuga ma è stato subito bloccato. Dopodiché, controllando il garage, sono stati trovati oltre 4 grammi di eroina e modesti quantitativi di hashish e cocaina.

A quel punto il 29enne è stato accompagnato negli uffici della questura per gli accertamenti del caso ed è così emerso che a suo carico c'era un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Rovigo in data 29 marzo 2018. Per la precisione una pena di 2 anni, 10 mesi e 6 giorni di reclusione. Il pusher è quindi stato accompagnato al carcere di Venezia.

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • Zanzare: i migliori repellenti naturali per allontanarle

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

I più letti della settimana

  • Si tuffa nel Piave: trascinato via dalla corrente scompare un ragazzo veneziano

  • Schianto fra 3 macchine, persone soccorse dal Suem 118 e portate all'ospedale

  • È morto Alex Ruffini, fotografo veneziano del grande rock

  • Pozzecco e la sconfitta: «Al Taliercio non si può giocare. Andate affanculo: spero di perdere la prossima»

  • Schianto in A27, auto fuori strada finisce in un campo: ferite due veneziane

  • «Addetti alla sicurezza non in regola»: il questore mette i sigilli al King's di Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento