MestreToday

Pusher ciclista bloccato prima della "volata" al Bissuola: nelle tasche dei jeans la marijuana

Un 29enne del Gambia è stato arrestato domenica sera dai carabinieri nel parco mestrino. Aveva con sé circa 60 grammi di "maria" oltre che soldi provento di spaccio

Lo spacciatore ciclista viene bloccato prima che potesse lanciarsi nella volata, nel tentativo di seminare le forze dell'ordine. A tagliare il traguardo con il pusher in manette sono stati invece i carabinieri che, domenica sera, hanno controllato le aree dello spaccio più frequentate del parco Bissuola di Mestre.

Sistema di sentinelle in bici

E' risaputo che gli spacciatori nel polmone verde si muovano spesso in sella a delle bici, con l'obiettivo di poter girare velocemente da una parte all'altra del parco in cerca di clienti e tenendo a distanza eventuali uomini in divisa. Per un 29enne del Gambia, però, il piano è saltato quasi subito quando, individuato dai militari dell'Arma, si è trovato la strada sbarrata da una pattuglia. Non ha quindi avuto il tempo di fare dietrofront e allontanrsi spingendo sui pedali: nelle tasche posteriori dei jeans custodiva due involucri caratterizzati ciascuno da quasi 30 grammi di marijuana pronta per essere venduta.

Manette dopo gli accertamenti

Nella zona lo spaccio di stupefacenti è infatti piuttosto corposo, specie per "maria" e hashish", ma non mancano enclavi dove si trova anche eroina e cocaina. Evidentemente la rete di sentinelle in bici organizzata dai pusher domenica sera non ha funzionato: il 29enne, risultato senza fissa dimora e con una sfilza di precedenti, è stato portato in caserma e, al termine degli accertamenti, arrestato in attesa della direttissima di lunedì mattina. 


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • Ah e una persona non si deve permettere di parlare di realtà a cui non si è minimamente avvicinata

  • Caro mattia, questo odio ingiustificato verso i neri che spacciano non lo comprendo, perché fosse stato un bianco non avrebbe fatto notizia

  • E comunque è facile parlare quando non sei tu in quella condizione, e soprattutto se tu vai in un paese in cui sai già che verrai trattato da delinquente a prescindere dalle tue azioni, cosa ti ferma dal non fare il delinquente veramente?

  • Forse tu non hai capito che siamo stati costretti a comportarci così perché una massa di idioti ha votato comunisti per troppo tempo

  • Scusa Mattia solo gli italiani piangono sulle tombe dei loro figli

  • Scusa Mattia hai ragione, allora mettiamoli in galera così sicuramente trovano lavoro quando escono, così sicuramente sapranno integrarsi meglio, così sicuramente dentro in galera non conoscono gente ancora più pericolosa, così sicuramente non saranno disposti a fare di peggio quando escono dato che non hanno niente da perdere, (perché tanto rispedirli dove abitano non si può visto che per anni ci sono stati comunisti al governo) e poi perpiacere stiamo trattando un pusher di Maria come uno spacciamorte ma dai, non facciamoci travolgere da questo finto perbenismo l'erba si è sempre fumata adesso come 30/40/60 anni fa, non ha mai fatto male e nessuno e se si fuma si vende, ma il punto non è l'erba che vendono, è che suona strano il fatto che i carabinieri non riescano a debellarli, è che suona strano che questi qua dopo tutte le rettate dopo tutti gli arresti ancora girano e non girano con 10 20 grammi come leggi su sto articoli girano con kili di roba che qualcuno gli deve fornire e sinceramente non credo che 4 neri rincoglioniti possano mettere su una rete di spaccio

  • Caro Davide .. Tenendo in considerazione che nelle loro situazioni di poca risorsa economica ci sono anche molti italiani!. X questo io dico che non giustifica il fatto che lo può fare come fai passere il messaggio tu!!.. E Cmq son molto più aiutati di molti italiani partendo dai alloggi e il mantenimento di Vito è alloggio che hanno in varie strutture in tutta Italia. Il fatto è che gli piace la vita da michelasso.. Mangio bevo e non faccio un cazzo e col spaccio. Si vestono firmati e si fanno le ville al loro paese e intanto molti genitori ITALIANI VANNO A PIANGERE SULLA TOMBA DEI LORO FIGLI.

  • ma non erano stati abbattuti i cubi per debellare lo spaccio al parco?

  • Grazie alle forze dell'ordine, sempre in trincea contro questi venditori di morte. Se il buongiorno si vede dal mattino le possibilità che questo gambiano possa rimanere in Italia dovrebbero essere quasi nulle !!!

    • Ti vorrei vedere nella loro situazione cosa faresti per avere del cibo in tavola

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Serra di funghi e cortecce allucinogene: giovane arrestato, un altro denunciato

  • Attualità

    È morto Bort: il fumettista della Settimana Enigmistica

  • Sport

    La Reyer si riprende il secondo posto in classifica: contro Torino vince 66-73

  • Attualità

    Eclissi totale di luna, sarà spettacolo in cielo: ecco quando sarà possibile ammirarla

I più letti della settimana

  • Tragedia a Spinea: si toglie la vita lanciandosi nel vuoto

  • Scossa di terremoto poco dopo la mezzanotte avvertita nel Veneziano

  • Umiliazioni e botte alla moglie e ai figli per 28 anni: padre padrone arrestato

  • Incidente a Ca' Bianca tra tre automobili: morto un uomo, 3 feriti gravi

  • Sciopero in vista: il personale di Trenitalia incrocia le braccia

  • Sciopero nazionale, i dipendenti Actv incrociano le braccia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento