MestreToday

Parchi di Mestre aperti agli eventi, ma si paga: ecco il nuovo tariffario

Il regolamento varato giovedì ribadisce la possibilità di organizzare manifestazioni, ma d'ora in poi si sborsano 2 euro al metro quadro

Concessione temporanea sì, ma pagando. C'è un nuovo regolamento per i parchi di Mestre, approvato giovedì dal Comune di Venezia, che disciplina l'utilizzo delle aree verdi di San Giuliano e Albanese e ne fissa le tariffe. La delibera evidenzia, in premessa, che nei parchi vengono organizzati eventi politici, musicali, culturali, sportivi, religiosi, commerciali e altro ancora, proprio perché queste aree verdi sono le più vaste ed infrastrutturate del territorio comunale.

Gli spazi saranno concessi a pagamento, con tariffa base giornaliera di 2 euro a metro quadrato e aggiornamento Istat automaticamente applicato all'inizio di ogni anno. Sono previsti alcuni tipi di riduzioni, ognuna pari al 15% e anche cumulabili: valgono per gli eventi senza carattere commerciale, per quelli organizzati da soggetti senza finalità di lucro e da soggetti iscritto all’albo comunale delle associazioni, per quelli rivolti a fasce socialmente deboli e per gli allestimenti con accorgimenti di abbattimento barriere architettoniche. La riduzione massima sul canone non potrà comunque superare il 50%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai fini dell’applicazione del canone si conteggerà l'intera superficie solo nel caso in cui la manifestazione occupi fino a 200 metri quadri; nei casi di occupazione eccedente i 200 metri quadri e fino a 10mila metri quadri si paga per il 20% della superficie, mentre oltre i 10mila la tariffa si applica al 2% della superficie. L’applicazione della tariffa giornaliera vale il 100% per le prime 3 giornate, scende al 25% dalla quarta giornata alla ventunesima e si abbassa ulteriormente al 10% per le giornate successive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento