MestreToday

Sgomberati 4 senza fissa dimora: occupavano l'ex serra in prossimità del cimitero

L'operazione, che rientra nel programma Oculus, risale a venerdì mattina. All'interno le condizioni sanitaria erano precarie

Continuano gli interventi di rigenerazione urbana "Oculus", che nel giro di pochi giorni hanno interessato Mestre, Marghera e la Gazzera. L'ultimo intervento degli agenti della polizia locale risale alle 8.30 di venerdì mattina, quando è scattato un blitz in corrispondenza dell'«ex serra», un'area privata e abbandonata in via Santa Maria dei Battuti, in prossimità del cimitero di Mestre. L'operazione è stata effettuata dopo che l'unico proprietario ha presentato formale denuncia.

Allontanati in 4

Gli uomini in divisa, una volta entrati, hanno sorpreso nell'area abbandonata quattro senza fissa dimora che avevano deciso di insediarsi stabilmente nel compendio, vivendo in condizioni igienico-sanitarie estremamente precarie. Tutt'attorno, infatti, è stata trovata una notevole quantità di rifiuti. I quattro, identificati dagli operatori, sono un 54enne della Slovacchia, un 51enne della Romania, un 41enne della Moldavia e un 32enne del Marocco. Tutti sono stati denunciati per il reato di "invasione di terreni o edifici" e allontanati per permettere al personale incaricato dalla proprietà di chiudere tutti gli accessi all'area.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • si..bravi a mandarli via ma adesso queste "belle" personcine dove andranno...? A bivaccare da qualche altra parte...e via così con altri coltelli e atti impuniti...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Serra di funghi e cortecce allucinogene: giovane arrestato, un altro denunciato

  • Attualità

    È morto Bort: il fumettista della Settimana Enigmistica

  • Sport

    La Reyer si riprende il secondo posto in classifica: contro Torino vince 66-73

  • Attualità

    Eclissi totale di luna, sarà spettacolo in cielo: ecco quando sarà possibile ammirarla

I più letti della settimana

  • Tragedia a Spinea: si toglie la vita lanciandosi nel vuoto

  • Scossa di terremoto poco dopo la mezzanotte avvertita nel Veneziano

  • Umiliazioni e botte alla moglie e ai figli per 28 anni: padre padrone arrestato

  • Incidente a Ca' Bianca tra tre automobili: morto un uomo, 3 feriti gravi

  • Sciopero in vista: il personale di Trenitalia incrocia le braccia

  • Sciopero nazionale, i dipendenti Actv incrociano le braccia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento