MestreToday

Uomo investito da un treno, circolazione ferroviaria bloccata

Un 75enne ha perso la vita questa mattina dopo essere stato travolto da un convoglio

Linea Trieste-Venezia sospesa a partire dalle 9.25 di questa mattina a causa dell'investimento di un uomo di 75 anni sui binari. La tragedia si è consumata tra Gaggio Porta Est e  Venezia Carpenedo.

La vittima, che viveva a Dese, è stata centrata dal treno regionale R20618 (Portogruaro/Venezia Santa Lucia), che alle 10.30 era ancora fermo con un centinaio di passeggeri a bordo. Sul posto gli agenti della polizia ferroviaria che, dopo le verifiche, hanno accertato che l'uomo si sarebbe tolto la vita. A casa, infatti, è stato trovato un biglietto di addio. Alle 10.44 è stata autorizzata la ripresa della circolazione sul binario dispari tra Quarto d'Altino e Venezia Mestre ed è stata attivata la circolazione alternata.

Nelle scorse ore, un altro suicidio si è verificato a Cazzago di Pianiga. Un operaio di 31 anni si è impiccato nella notte tra lunedì e martedì all'interno della sua casa, approfittando dell'assenza della moglie e della figlia che erano al mare. I carabinieri stanno cercando di comprendere le cause del gesto, così come le motivazioni che martedì pomeriggio hanno spinto una 60enne di Dolo a ferirsi con una coltellata al petto. Fortunatamente il marito al suo rientro si è accorto di cos'era accaduto e ha chiamato i soccorsi. la signora è stata messa in salvo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente nautico al Lido, tre morti

  • Appartamento divorato dalle fiamme: chiusa la strada

  • Un uomo trovato morto in casa per overdose

  • Torna il maltempo, previsti temporali in tutto il Veneziano

  • Spettacolare inseguimento tra Caorle e San Donà: l'auto si schianta, un arresto

  • Lite tra un turista e un gondoliere, il video diventa virale

Torna su
VeneziaToday è in caricamento