MestreToday

Esce per comprare droga, minorenne multato

Il ragazzino è il primo a essere sanzionato dalla polizia dall'entrata in vigore dei nuovi provvedimenti amministrativi

Passeggiava in via Monte Piana, a Mestre, da solo, quando la polizia lo ha fermato. Di fronte agli agenti non ha saputo giustificare il fatto di essere fuori casa. Nessuna emergenza, non doveva andare al lavoro. Presto, i poliziotti hanno scoperto il motivo della sua uscita: una piccola quantità di marijuana che aveva appena acquistato. 

Il primo a essere multato dalla polizia nel Veneziano dall'entrata in vigore delle nuove sanzioni legate al Coronavirus è un minorenne di Mestre, fermato giovedì a Mestre. Con un decreto firmato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la sanzione per la violazione delle norme sugli spostamenti da penale è diventata amministrativa e prevede il pagamento di una somma da 400 a 3mila euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento