MestreToday

Minore davanti a un compro oro con bracciale rubato, denunciato

Il ragazzino, di nazionalità albanese, aveva assoldato un complice maggiorenne per monetizzare il bottino. Il prezioso ora è sotto sequestro

Si presentano davanti a un compro oro mestrino con un braccialetto prezioso. Chiaro il loro intento: entrare, consegnare il monile e monetizzare il possibile bottino. Purtroppo, però, soprattutto per un minorenne di nazionalità albanese, prima che il trio mettesse piede nell'esercizio è scattato il controllo di una volante della polizia.

Gli accertamenti martedì verso le 13. Una volta bloccato il giovane ha dovuto consegnare il bracciale in oro a maglie grosse, che dietro riportava incisa la scritta in italiano "Con amore mamma e papà" seguita dalla data "7.9.03". Insomma, il sospetto che si trattasse di materiale rubato si è fatto sempre più pressante. Finché l'unico maggiorenne dei due compari sempre albanesi non ha raccontato agli agenti di essere stato assoldato dal ragazzo in possesso del bracciale per tentare di  consegnarlo al compro oro.

Serve infatti depositare un documento d'identità. Inevitabile quindi una denuncia per ricettazione per il minore, poi affidato a una comunità del Veneziano. Il bracciale invece si trova custodito (e sottoposto a sequestro) negli uffici del commissariato di Mestre. Chi dovesse riconoscerlo può raggiungere la sede del posto di polizia di via Ca' Rossa per visionarlo e raccontare i dettagli del furto subito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento