MestreToday

Arriva il nuovo mercato coperto di Mestre: lavori in estate

Previsto un tetto in legno lamellare poggiato su pilastri in acciaio. Sostituisce l'attuale disposizione, nata nel 1992. Un altro passo importante per la riqualificazione del centro

Il nuovo mercato coperto di Mestre sarà realizzato nell'estate del 2019, un intervento finanziato con 2,9 milioni di euro che ridisegna un altro pezzo del centro città. La giunta veneziana ha approvato il progetto di fattibilità tecnico economica e il rendering mostra chiaramente le caratteristiche della futura struttura, il cui elemento principale è il tetto in legno lamellare. Viene così riqualificato il vecchio mercato realizzato 26 anni fa, che attualmente ospita 33 banchi profondi 5 metri in un’area di oltre 2mila metri quadri a forma triangolare e delimitata da due diramazioni del Marzenego (a est e a sud) e da via Fapanni (a nord). A ovest l’area si affaccia su piazzetta Coin, sulla quale si ha il suo accesso principale.

Riorganizzazione

All’epoca venne realizzato con strutture prefabbricate a gazebo, visto il suo carattere temporaneo, e proprio per questo, già da anni, risente di una evidente usura. «L'intervento non poteva più essere rinviato - ha spiegato il sindaco Luigi Brugnaro - Contiamo di approvare la bozza definitiva entro la settimana prossima e di avviare i lavori entro l’inizio di giugno». Il progetto prevede di mantenere i due accessi (quello principale su piazzetta Coin e quello secondario da via Fapanni), ma l’area mercatale sarà ridotta di circa 100 metri quadri per rispettare le regolamentari dal Marzenego. I banchi verranno unificati in blocchi continui, in legno lamellare con pannelli colorati, e una copertura unitaria proteggerà dalle intemperie e farà da supporto per le saracinesche e gli impianti.

Trasformazione

La nuova struttura di copertura, ampia 2mila metri quadri, sarà l’elemento caratterizzante, con una serie di falde romboidali prefabbricate in legno lamellare appoggiate su pilastri in acciaio, posizionati in modo da cadere al centro dei percorsi e quindi lasciare libere le facciate dei banchi. Il manto di copertura sarà realizzato con pannelli ondulati, per metà opaco e per metà traslucido. I banchi saranno distribuiti così come nell’attuale configurazione e al centro verrà creata una piccola piazza con un’aiuola sopraelevata che ospiterà due fontanelle. Saranno realizzati ex novo i servizi igienici per gli operatori del mercato cosi come gli impianti elettrici e idrici e in generale tutto il piano di calpestio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Opere complementari

Con l’occasione, è prevista anche la sistemazione dell’attigua area che ospita il centro di conferimento gestito da Veritas a servizio, soprattutto ma non solo, degli esercenti del mercato fisso, del mercato settimanale e del centro Le Barche. La zona di conferimento sarà ampliata realizzando una piazzola provvisoria in continuità con quella esistente. I lavori saranno realizzati durante l’estate del 2019. Durante il corso del cantiere il mercato sarà spostato provvisoriamente in piazzetta Coin.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento