MestreToday

Spacciavano eroina, marito e moglie arrestati

In manette una coppia di Mestre. La donna coordinava il marito che effettuava le consegne in bici

La loro base era un appartamento in via Duca D’Aosta. Da qui, la donna coordinava tutto e il marito era il “braccio operativo”, colui che effettuava le consegne in bicicletta. Quando i carabinieri lo hanno fermato, stava pedalando sulla due ruote probabilmente per andare a incontrare un cliente. Lui ha cercato di scappare ma è stato bloccato e dalla successiva perquisizione domiciliare sono “spuntati” oltre un etto di eroina, alcuni grammi di hashish e 1.600 euro in contanti. 

Una quantità di droga sufficiente a far scattare le manette nei confronti di entrambi: M.E., tunisino di 26 anni e S.B., moglie italiana di 30, che i militari ritengono avessero messo in piedi un giro di spaccio nel quartiere Piave a Mestre. La coppia è stata incastrata durante un servizio di controllo della zona, che è sempre sorvegliata speciale e ancor di più in questo periodo in cui le overdose da eroina sembrano ricominciate. Nell’appartamento i carabinieri hanno sequestrato anche una banconota da 50 euro falsa, sulla quale sono in corso verifiche. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Incidente mortale di Eraclea, il motociclista aveva bevuto

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento