MestreToday

Due membri delle baby gang e un minore fermati con la marijuana

Sono stati sorpresi alla Gazzera dagli agenti della polizia locale di Venezia

Due diciottenni e un diciassettenne sono stati denunciati dalla polizia locale dopo essere stati sorpresi all'interno di un garage condominiale nella zona della Gazzera, a Mestre, in possesso di una dozzina di dosi di marijuana confezionate in una scatola di metallo, un bilancino elettronico di precisione e qualche decina di grammi di stupefacente ancora da suddividere. I tre, al momento dell'intervento degli agenti, erano intenti a consumare parte della marijuana. 

L'intervento risale a ieri pomeriggio, quando gli agenti del nucleo operativo impegnati in attività di controllo nel centro di Mestre, hanno notato la presenza di due ragazzi appena maggiorenni già noti alle forze dell'ordine perché appartenenti, con ruoli di rilievo, alla cosiddetta "baby gang di Mestre". Gli operatori hanno deciso quindi di seguirli mentre entrambi si spostavano verso via Miranese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due hanno quindi raggiunto la Gazzera per incontrarsi con un terzo ragazzo, minorenne, per riunirsi in un garage condominiale. Gli agenti si sono avvicinati al box e hanno subito percepito un "aroma inconfondibile": sono entrati e hanno sorpreso i ragazzi a consumare marijuana, sequestrando il resto dello stupefacente presente, in parte già confezionato. I tre ragazzi sono stati denunciati sia all'autorità giudiziaria che a quella amministrativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • Un nuovo sistema di prenotazione nell'Ulss 3: non è più l’utente che chiama il Cup, ma viceversa

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento