MestreToday

La decima edizione della Maratonina di Mestre

Tre percorsi: 6,5 chilometri e 13,5 chilometri non competitivi e aperti anche al Nordic Walking, 21 per la gara competitiva. Ricavato in beneficenza a Avapo

Un momento dell'edizione 2018

Si corre domenica 8 settembre la Maratonina di Mestre, manifestazione podistica non competitiva con partenza e arrivo in piazza Ferretto. È la decima edizione di questa iniziativa (organizzata da Comune, Municipalità, associazione Rossoveneziano e il circolo CraGenerali Ads), il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza ad Avapo, l’associazione volontari assistenza pazienti oncologici di Mestre, e al Poliambulatorio di Emergency a Marghera.

Maratonina di Mestre

Tre sono i percorsi della maratonina, tutti con partenza fissata per le 9.30: 6,5 chilometri e 13,5 chilometri non competitivi e aperti anche al Nordic Walking, e 21 chilometri il percorso competitivo, valido per l'assegnazione del titolo di campione nazionale Libertas di mezza maratona (i percorsi si possono consultare su www.maratoninamestre.it/433685824). La gara, come spiegato il delegato allo Sport della Municipalità di Mestre-Carpenedo, Luciano Zennaro, si snoda lungo i punti più importanti del territorio mestrino: «Gli organizzatori si sono posti l’obiettivo di far vivere un giorno di festa, sport e solidarietà - ha detto - attraversando i luoghi più caratteristici e anche meno conosciuti della città, valorizzando i parchi e il centro storico. Il percorso è prevalentemente pianeggiante e asfaltato e la manifestazione si svolgerà indipendentemente dalle condizioni atmosferiche». Il tempo massimo di partecipazione è di 2 ore e 30 minuti: in questo lasso di tempo sarà garantito il presidio degli incroci e degli attraversamenti, ma non è prevista la totale chiusura del traffico.

Manifestazione che cresce

L'iniziativa è stata presentata stamattina con una conferenza stampa al municipio di Mestre, alla quale sono intervenuti, oltre a Zennaro, l’assessore comunale al Turismo Paola Mar, il presidente della Municipalità di Mestre Carpenedo, Vincenzo Conte. «È sempre un’emozione presentare la Maratonina – ha detto Mar – ma quest’anno festeggiare la decima edizione ci rende ancora più orgogliosi, anche perché è ormai diventato un appuntamento sportivo atteso a livello regionale. Inoltre voglio sottolineare come ogni anno questa manifestazione cresca e si rafforzi». Soddisfazione è stata espressa anche da Conte, che ha ringraziato tutte le forze in campo, dalle associazioni della città, alla protezione civile, polizia locale, Ames, Istituzione bosco e grandi parchi: «Domenica ci saranno 150 volontari che consentiranno a tutti coloro che hanno voglia di cimentarsi con la corsa e condividere un momento di sport e socialità  e di divertirsi e godere degli spazi cittadini in tutta sicurezza – ha precisato Conte – a prescindere dalle loro capacità atletiche di ognuno».

Maggiori dettagli e iscrizioni su www.maratoninamestre.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente nautico al Lido, tre morti

  • Jesolo, fine estate col botto: nel weekend le Frecce Tricolori e la mezza maratona

  • Tumore del colon-retto, l'ospedale dell'Angelo una vera e propria eccellenza: i dati

  • Lite finisce nel sangue: donna accoltella un uomo in centro a Mestre

  • Nessuna traccia di Mattia, ricerche proseguite tutto il giorno e sospese in serata

  • Un uomo trovato morto in casa per overdose

Torna su
VeneziaToday è in caricamento