MestreToday

Maltrattamenti in famiglia, due misure cautelari in poche ore

Nei guai un 25enne che maltrattava i genitori e una 50enne responsabile di episodi di violenza nei confronti del compagno

Lo scorso sabato i poliziotti del commissariato di Mestre hanno eseguito due misure cautelari nei confronti di altrettante persone responsabili di episodi di violenza in ambito familiare. 

Il primo caso riguarda un allontanamento dalla casa familiare di un 25enne italiano. L’uomo, nel tempo, ha maltrattato e minacciato più volte i genitori, ferendoli in diverse occasioni. Più volte loro avevano chiesto aiuto alla polizia, che era intervenuta per calmare la situazione. 

Il secondo caso riguarda invece un divieto di avvicinamento emesso nei confronti di una donna ucraina di 50 anni, responsabile di episodi di violenza e minaccia nei confronti dell’anziano convivente italiano; anche in questo caso sono stati numerosi gli interventi delle pattuglie della polizia nell’abitazione della coppia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento