MestreToday

Restauri alla stazione di Mestre, ora si intravede il nuovo ingresso

I lavori sono cominciati in settimana, ma è già possibile passeggiare dentro quello che sarà il nuovo androne della ferrovia, tra negozi e tabelloni

La stazione di Mestre si prepara a rinascere dalle sue ceneri: quando spariranno i cantieri sulla facciata che dà verso via Piave la città potrà finalmente fruire di una struttura nuova e moderna. Non si tratta quindi di un mero restauro estetico: sparita la sala d'attesa, il nuovo ingresso coperto ospiterà negozi, banchi informazioni e tabelloni elettronici. E quando anche l'area circostante alla ferrovia vedrà arrivare le ruspe i pendolari mestrini potranno finalmente sperare in una stazione più vivibile e meno pericolosa.

INTERVENTO IMPORTANTE – Come sottolinea l’assessore Andrea Ferrazzi, infatti, il rinnovo dell'ingresso di via Piave è solo il primo tassello di un mosaico più vasto, che comprende l’ex palazzo delle Poste, destinato a divenire albergo, il piazzale per l’interscambio tra bus e tram, il giardino di via Piave, l’ex autosilo, gli altri edifici verso via Trento e l’intervento edilizio in via Ulloa a Marghera. Per avviare il tutto serve però la firma sull'Accordo di programma con FS Sistemi Urbani, Grandi Stazioni, Immobiliare Favretti e Regione, un documento che dovrebbe garantire tre milioni di euro per la riqualificazione dell'area. La speranza è che tutto si possa risolvere entro pochi mesi, nel frattempo i cittadini possono comunque godere di un primo “assaggio” del nuovo volto della stazione: il nuovo ingresso, tra luci a led, saracinesche e cartelloni è già aperto al pubblico, anche se per ora va diviso con gli operai all'opera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Scomparso da tre giorni, trovato nel canale senza vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento