MestreToday

Accoltellato durante una lite, era latitante: finisce in carcere

Arrestato un 32enne rimasto coinvolto in un violento diverbio lo scorso 12 maggio a Mestre

Lo scorso 12 maggio era stato accoltellato durante una lite in via Fogazzaro, a Mestre. Quel giorno, quando era stato identificato, era risultato incensurato. Ma alla polizia è bastato fare qualche verifica per scoprire che E.S., 32enne albanese, aveva fornito un nome falso.

E' emerso che era latitante: su di lui pendeva un ordine di carcerazione emesso a febbraio dell'anno scorso dalla procura di Venezia. Deve scontare due anni e sette mesi per reati legati alla droga e, visto che nel 2018 era stato espulso dall'Italia, è accusato anche di essere nuovamente rientrato nel Paese senza permesso. Questa mattina, dunque, il 32enne è stato portato in carcere a Venezia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • Un nuovo sistema di prenotazione nell'Ulss 3: non è più l’utente che chiama il Cup, ma viceversa

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento