MestreToday

Arrestato un 32enne specializzato in furti e rapine nei supermercati

Rubava anche nelle abitazioni e quando veniva scoperto aggrediva chi aveva davanti a sé. La polizia lo ha individuato mentre acquistava droga vicino alla stazione di Mestre

Polizia in via Dante, archivio

Ha tentato e messo a segno una lunga serie di furti, molti dei quali nei supermercati. Spesso veniva scoperto e quindi aggrediva i dipendenti. Solo tra giugno e settembre l'uomo, un 32enne di San Donà (di fatto senza fissa dimora), è entrato in azione in diversi punti vendita di Spinea (Lidl, Pam, In's, Tigotà), all'A&O di Marcon, alla Nave de vero a Marghera. Non solo: a settembre era stato scoperto a rubare in un appartamento di Mestre dai proprietari, cinesi, e li aveva malmenati per riuscire a scappare con il bottino.

Arresto

In varie occasioni il 32enne (G.A.P. le sue iniziali) era stato arrestato o denunciato. Finché, il 21 ottobre, il tribunale ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare che è stata eseguita ieri pomeriggio dalle volanti della polizia. L'uomo è stato individuato lungo via Dante, vicino al sottopasso della stazione di Mestre, mentre cercava di acquistare della droga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Scorzè: camionista investito e ucciso nella notte

  • Truffatore online per anni, lo vanno a prendere nel suo appartamento

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Scoperta a rubare vestiti, aggredisce il direttore e gli punta le forbici in faccia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento