MestreToday

A fuoco un'abitazione abbandonata: era rifugio per senzatetto

Intervento dei pompieri all'alba di oggi in via Caravaggio, vicino alla zona commerciale di Zelarino. Pochi giorni fa due clochard hanno perso la vita in un rogo simile

Foto vigili del fuoco

Per la seconda volta in pochi giorni va a fuoco uno stabile utilizzato come riparo da persone senza fissa dimora. In questo caso nessuno si è fatto male: l'intervento dei pompieri è stato chiesto poco dopo le 6 di stamattina, 29 novembre, in via Caravaggio, a Mestre. Nove operatori sono stati impegnati a estinguere le fiamme in un'abitazione disabitata, dove il rogo aveva coinvolto cumuli di masserizie e rifiuti presenti nelle stanze. Le cause dell'incendio, probabilmente accidentali, sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco. Le operazioni di completo spegnimento e messa in sicurezza sono terminate dopo circa tre ore.

Ben più drammatico l'esito di un altro incendio che appena una settimana fa aveva distrutto una casetta in via da Verrazzano: in quel caso due persone, che probabilmente avevano cercato di scaldarsi con una stufetta elettrica, hanno perso la vita.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Immobile sgomberato alla Gazzera: tre denunciati

  • Cronaca

    Vede i carabinieri e tenta la fuga in bici: aveva con sé cocaina e un sasso di eroina

  • Cronaca

    Derubano una donna che sta facendo shopping: denunciate

I più letti della settimana

  • Incidente in Valsugana: muore motociclista veneziano

  • Un'anziana donna travolta e uccisa sulle strisce pedonali

  • Botte alla moglie e al figlio, un uomo arrestato a Venezia

  • Non si ferma per i riposi comandati: multa di 5 mila euro e camion fermo tre mesi

  • Le dosi di cocaina sotto il tappetino dell'auto: arrestata spacciatrice

  • Studente sorpreso con la droga a scuola: denunciato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento