MestreToday

Ecco il Leonardo: 244 camere nell'hotel 4 stelle di via Ca' Marcello

Ristorante, bar e sale meeting. La nuova struttura vuole rivolgersi anche agli abitanti della città

È aperto da pochi giorni il Leonardo Royal Hotel Mestre di via Ca' Marcello, situato in quello che è considerato il quartiere dei grandi alberghi. All'interno 244 camere (di cui una parte interamente “woman-friendly” e 5 suite), oltre a ristorante, bar, lounge bar, fitness room, sale meeting, boardroom e sala convegni da 165 persone. Si tratta della terza apertura italiana del gruppo, che nelle proprie strutture unisce ad un “local touch” scelte di design innovative e attenzione ai dettagli: musica, fragranze, luci. Qualche informazione in più sulle camere women-friendly: sono pensate per rispondere all'aumento del numero delle donne che viaggiano e presentano specchi ad hoc, riviste selezionate, mobilio pregiato e angoli beauty, maschere di bellezza, light snack.

Non solo per turisti

Sempre nei giorni scorsi sono state inaugurate anche le varie opere complementari di via Ca' Marcello, tra cui l'accesso al binario 1 della stazione ferroviaria, da cui si raggiunge velocemente Venezia. Oltre che su Venezia, però, l'albergo punta anche su altre bellezze del Veneto proponendo una gamma di idee di esplorazione che andranno dalle colline del Prosecco ai percorsi di cicloturismo verso la Germania e l’Austria. «Sono in programma iniziative focalizzate a fare network sul territorio - comunica la proprietà - per coinvolgere il tessuto imprenditoriale locale in una forma nuova. L’ambizione è quella di realizzare un ambiente vivace che diventi un’appendice cittadina da godere, ricca di iniziative in cui coinvolgere ospiti e locali».

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • Festa del Redentore: i migliori punti da cui ammirare i fuochi

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • I funerali di Eleonora, Leonardo, Riccardo e Giovanni allo stadio di Musile

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento