MestreToday

Mestre, aperti i nuovi uffici dell'anagrafe in via Palazzo. Attive le prenotazioni online

Il polo dei servizi al cittadino nel cuore della città. Il sindaco Brugnaro: «Avanti con l'efficientamento»

Otto sportelli dedicati ai servizi per i cittadini nei nuovi uffici dell'anagrafe e dello stato civile inaugurati stamattina a Mestre, in via Palazzo. Una sede rinnovata e collocata nel cuore della città, all'interno di un polo che comprende anche l'ufficio relazioni con il pubblico, l'ufficio idoneità alloggi e tra pochi giorni il protocollo generale e la casa comunale. All'ingresso della nuova struttura per l'anagrafe è stato installato il totem elimina code, ma la vera novità - come annunciato nei giorni scorsi - è la possibilità di rendere le pratiche più efficienti grazie al sistema di prenotazione online, in particolare cambi di residenza e abitazione.

Servizi rinnovati

«Tanti cittadini ora avranno a disposizione un servizio all'avanguardia - comunica l'amministrazione - Questa inaugurazione fa parte di un progetto di continuo efficientamento che Mestre merita». Al taglio del nastro erano presenti la direttrice dei Servizi al cittadino e alle imprese, Stefania Battaggia, e il sindaco Luigi Brugnaro: «Abbiamo concentrato qui una serie di attività - ha detto il primo cittadino - Gli utenti ci diranno cosa dobbiamo migliorare». Sulle proteste dei sindacati per le presunte carenze replica: «Tra loro c'è chi lavora male e critica. Criticare gli altri è facile, ma noi abbiamo bisogno di personale efficiente, e per questo abbiamo fatto corsi di formazione. Qui ho trovato persone motivate, ho fatto delle riunioni con il personale senza che ci fossero critiche».

Il sistema online

Per prenotare le pratiche di cambio residenza e abitazione per gli sportelli di Mestre e di Venezia basta fissare un appuntamento compilando il form dedicato sul sito del Comune di Venezia, alla sezione Anagrafe semplice, oppure telefonando all'Urp 041.2749090. I certificati possono anche essere richiesti online seguendo le istruzioni disponibili alla pagina "Modalità invio cambio di residenza e abitazione". Oltre alle sedi di via Palazzo, come detto, il nuovo polo dei servizi al cittadino può contare sugli spazi dell'ex scuola Ticozzi, in via Spalti 28.

Il cronoprogramma

In via Palazzo 8:
- dall’8 agosto gli uffici di Stato civile (prima operanti in via Cappuccina 76);
- dal 5 settembre l’ufficio cittadini comunitari (prima operante in via Cappuccina 76);
- dal 24 settembre l’ufficio anagrafe (prima operante in via Cappuccina 76).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In via Spalti 28:
- dal 30 agosto l’ufficio relazioni con il pubblico (prima operante in via Cardinal Massaia 45);
- dal 27 settembre l’ufficio casa comunale (attualmente operante in via Ca’ Rossa 10/c);
- dal 27 settembre l’ufficio protocollo generale (attualmente operante in via Ca’ Rossa 10/c);
- dal 3 settembre l’ufficio idoneità alloggi (prima operante in via Palazzo 10).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

Torna su
VeneziaToday è in caricamento