MestreToday

Lo colpisce in testa con l'ombrello, poi testate e pugni per rubargli il telefono: in manette

È successo nella notte di giovedì in via Cappuccina a Mestre. A lanciare l'allarme un giovane senegalese che passava di lì. Gli agenti hanno individuato e arrestato l'aggressore

L'ha colpito in testa con un ombrello, poi sono partiti i pugni e le testate. Tutto per un iPhone. A lanciare l'allerta alle forze dell'ordine attorno a mezzanotte e mezza di giovedì è stato un cittadino di nazionalità senegalese che passava di lì, in via Cappuccina a Mestre, durante il pestaggio.

L'intervento della polizia

Immediato sul posto è stato l'intervento della volante della polizia, con gli agenti che sono riusciti ad identificare da subito il responsabile, un 22enne ghanese, il cui scopo era quello di impossessarsi del costoso smartphone di un giovane di nazionalità albanese. Dopo averlo colpito a ripetizione, l'aggressore avrebbe cercato di strappare di mano il telefono alla vittima, poi caduto a terra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In manette

Il rapinatore, originario del Ghana, è un senza fissa dimora già noto alle forze dell'ordine, in virtù dei numerosi precedenti a carico. Il giovane africano, dopo gli accertamenti di rito, è stato quindi arrestato per il reato di tentata rapina e denunciato per rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Ubriaco, picchia una ragazza e i carabinieri: neutralizzato con 2 dosi di sedativo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento