MestreToday

Scoperto a rubare, la polizia è già lì: XLaw "prevede" il furto

Un uomo di 55 anni arrestato nella notte: era entrato nel bar del "Plaza" a Mestre sfondando il vetro

Volante della polizia (foto d'archivio)

Un furto sventato anche grazie al sistema informatico di previsione dei crimini in dotazione alla questura di Venezia: XLaw, presentato pochi giorni fa, si basa su un algoritmo che calcola la probabilità che in un certo punto della città, a un certo orario, sia commesso un reato. Ed ecco i primi risultati: le volanti stanotte hanno arrestato a Mestre un italiano di 55 anni, senza fissa dimora, per furto aggravato. Erano le 3.45 quando il portiere del Plaza, davanti alla stazione ferroviaria, ha allertato il 113 spiegando di aver sorpreso un ladro all’interno del bar dell’hotel: un uomo di corporatura robusta, vestito con abiti scuri e un paio di ciabatte aveva sfondato la porta d’ingresso in vetro e si era diretto alla cassa per svuotarla.

Arresto

L'intruso ha tentato la fuga attraverso la porta che aveva infranto e si è diretto verso la zona riservata ai taxi: lì, però, ha trovato la volante. Ci sono voluti pochi attimi per arrivare dalla segnalazione all’arresto, proprio perché i poliziotti che hanno acciuffato il ladro si trovavano già in zona per via dell’alert di XLaw, che prevedeva tra le 3 e le 4 del mattino la possibile commissione di un reato predatorio in quell'area. L'uomo è stato portato in questura, dove si è scoperto che aveva diversi precedenti. È stato denunciato per furto aggravato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

X-LAW FOTO-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • Un nuovo sistema di prenotazione nell'Ulss 3: non è più l’utente che chiama il Cup, ma viceversa

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento