MestreToday

Furto sventato a Mestre: ladri presi grazie al sistema Xlaw

Un residente ha chiamato il 113 notando delle persone sospette: le pattuglie della polizia si trovavano a pochi metri di distanza grazie al software che prevede i reati. Due in arresto

Una segnalazione al 113 ha fatto attivare la polizia, che in pochi istanti ha catturato i ladri. È successo stanotte, verso le 3, a Mestre. A chiamare il numero di emergenza è stato un residente il quale ha notato che la serranda di un negozio di gastronomia di via Torino era stata divelta e all’esterno si trovava un uomo con atteggiamento sospetto, verosimilente con funzione di "palo": quest'ultimo, infatti, pochi istanti dopo è stato raggiunto dal complice e con lui si è allontanato velocemente verso via Aleardi.

Arresto

Sono trascorsi pochi minuti tra la chiamata e l’arresto dei due: le volanti della questura, infatti, si trovavano già in zona per via di un alert dell’applicazione Xlaw, il software che calcola i luoghi e gli orari in cui è più probabile che avvenga un reato. Proprio tra le 3 e le 4, infatti, Xlaw aveva anticipato la possibile commissione di un furto in quella zona. Poco dopo è arrivato anche il proprietario del locale, che ha constatato il danneggiamento della saracinesca, la forzatura della porta di ingresso e l’ammanco di un centinaio di euro dal fondo cassa. I due fermati, romeni di 39 e 31 anni con diversi precedenti, sono stati arrestati per furto aggravato in concorso e portati in carcere.

Bici rubata

Un altro episodio era avvenuto nel pomeriggio: sempre a Mestre una donna ha denunciato il furto della propria bicicletta che aveva parcheggiato all'esterno del centro "Le Barche". La bici è stata individuata dalle volanti poco dopo in viale San Marco: in sella c'era un ragazzo, accanto a lui altri due, tutti minorenni. Uno di loro, di nazionalità moldava, ha ammesso di averla personalmente rubata. Di conseguenza è stato denunciato per il reato di furto e affidato alla madre.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti e rapine per strada e nei negozi, refurtiva da 2 milioni: come agivano i banditi

  • Cronaca

    Maxi operazione contro i clan specializzati in furti: 10 in arresto, 1600 auto sequestrate

  • Cronaca

    Aziz e il desiderio di redenzione: gli scritti di un carcerato diventano libro e opere d'arte

  • Cronaca

    Banksy è stato a Venezia: il video pubblicato su Instagram

I più letti della settimana

  • Pugni e sassi contro due giovani: pitbull difende i padroni e azzanna gli aggressori

  • Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

  • Maltempo: la mareggiata cancella la spiaggia a Eraclea, danni anche a Caorle

  • Denti perfetti: tutte le regole da seguire per una corretta igiene orale

  • Presunta violenza sessuale in discoteca, una ragazza all'ospedale

  • Torna l'acqua alta a Venezia, sarà un fenomeno "anomalo": toccherà quota 110 centimetri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento