MestreToday

Base di spaccio in un b&b: arrestato 20enne

Sorvegliato già da una settimana si era stabilito in via Altinia a Favaro dove, soprattutto nei fine settimana, incontrava persone che raggiungevano la struttura in auto o in moto

Il bottino dell'arresto a Favaro

Aveva stabilito la sua base operativa in un b&b di Favaro, in via Altinia. È stato tenuto sotto controllo, scoperto e arrestato. Si tratta di un ventenne albanese, fermato dalla polizia locale di Venezia venerdì scorso, durante un'operazione contro lo smercio di sostanze stupefacenti.

Il controllo

Soprattutto nei fine settimana, il 20enne incontrava i clienti che raggiungevano la struttura ricettiva in auto o in moto e poco dopo si allontanavano, mentre il giovane rientrava velocemente all'interno del b&b. Scena che si è ripetuta anche venerdì sera, quando il pusher ha incontrato una giovane ed è poi salito sulla sua auto per ripartire in direzione Mestre. Quando il veicolo è stato fermato poco più avanti per un controllo, il pusher ha gettato fuori dal finestrino un involucro, subito recuperato dagli agenti, che conteneva undici grammi di eroina e un bilancino di precisione.

L'arresto

All'interno dell'abitacolo sono poi state trovate, grazie anche all'aiuto dell'unità cinofila, altre 23 dosi singole di cocaina già confezionate e 5600 euro in contanti. Il pusher è stato arrestato e portato a Santa Maria Maggiore. Sabato mattina il giudice ha convalidato l'arresto e disposto la custodia cautelare in carcere fino al 7 novembre, data in cui verrà celebrato il processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Diciotto chili di marijuana nell'officina, «titolare» in manette

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • L'acqua alta cancella anche la musica, sommersa la biblioteca del Conservatorio Benedetto Marcello

  • Cocaina fuori dal locale e in casa: coppia in manette a Mirano

  • Giovani investiti da un treno mentre camminano lungo i binari: lui grave

Torna su
VeneziaToday è in caricamento