MestreToday

Più di 400 colombi domestici stipati in un furgone: due denunce

Gli esemplari sono stati scoperti dai carabinieri durante un controllo a Favaro Veneto e sono stati sequestrati

Quel furgone che girava per Favaro Veneto, con una presa d'aria sul tettuccio, è sembrato subito sospetto ai carabinieri. Tanto da decidere di fermarlo per un controllo. E, in effetti, all'interno ci hanno trovato, stipati in delle gabbie, 405 colombi domestici pronti per essere trasportati all'estero. 

I militari del nucleo Cites di Venezia e del nucleo operativo e radiomobile di Mestre, insieme ai veterinari dell'Usl 3 Serenissima, hanno constatato che le condizioni di trasporto erano assolutamente incompatibili con le caratteristiche etologiche degli animali e fonte di gravi sofferenze per gli stessi, e che tra l’altro il mezzo non era autorizzato al trasporto animali e non garantiva le condizioni minime di sicurezza.

Gli esemplari sono stati, dunque, sequestrati e sistemati in una struttura idonea. Il proprietario degli uccelli e l'uomo che lo accompagnava sono stati invece denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Coronavirus, i dati aggiornati

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Hanno partecipato al Carnevale di Venezia: scatta la quarantena nel Salernitano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento