MestreToday

Ristrutturazione della piscina Marco Polo di Favaro, Ca' Farsetti "si sfila"

E' stata sciolta la convenzione stipulata tra il Comune e la scoietà Aquafit S.S.D.R.L. La rottura, secondo una nota dell'assessorato allo Sport, per la mancanza di finanziamenti per i lavori

Il Comune e la municipalità di Favaro, con il supporto dell'avvocatura civica, hanno deciso di sciogliere definitivamente la convenzione stipulata il 24 maggio 2010 con la società Aquafit S.S.D.R.L. per la gestione dell’impianto comunale Piscine Marco Polo di Favaro e la ristrutturazione dell’impianto medesimo.

La decisione - si legge in una nota diramata dall'assessorato comunale allo Sport - è stata assunta a seguito delle inadempienze da parte di Aquafit, che aveva assunto contrattualmente l’impegno a presentare il progetto di ristrutturazione entro 60 giorni dalla firma della convenzione stessa, e ad avviare i lavori, ottenuti tutti i pareri e nulla osta necessari, entro il 9 marzo del 2011, per concluderli entro ulteriori 360 giorni.

Invece, secondo il Comune, il concessionario Aquafit non solo ha presentato solo nel febbraio 2011 la domanda di permesso per costruire (peraltro carente sotto vari aspetti, integrata e completata molti mesi dopo), ma non avrebbe ancora ottenuto il finanziamento necessario, attraverso mutuo garantito da fideiussione comunale, per la realizzazione dei lavori, né vi sono prospettive certe di ottenimento del mutuo secondo gli importi e la durata prevista in convenzione.

Ciò determina il rischio che l’intervento, una volta avviato, non sia più sostenibile economicamente, considerata anche la persistente situazione di crisi economica del Paese, con conseguente possibile ricaduta del danno sul bilancio del Comune, che copriva, appunto, con propria garanzia fideiussoria, l’eventuale mancato rispetto delle scadenze del mutuo da parte del concessionario. Il Comune – si legge ancora nella nota – analizzerà ora tutte le opzioni possibili e praticabili per restituire al territorio l’impianto natatorio, da tempo chiuso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Coronavirus, i dati aggiornati

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Hanno partecipato al Carnevale di Venezia: scatta la quarantena nel Salernitano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento