MestreToday

Spaccio alla stazione di Mestre, bloccato un pusher

Intervento della polizia, un 25enne trovato in possesso di alcuni grammi di eroina e denunciato

Ieri pomeriggio è arrivata al 113 la segnalazione di un gruppo di giovani che stavano spacciando nei dintorni del sottopassaggio pedonale di via Dante, davanti alla stazione di Mestre. Sul posto sono intervenute tre volanti che, dopo aver circondato la zona chiudendo tutti gli accessi al sottopasso, hanno fermato quattro persone: tre stranieri ed un italiano.

Eroina alla stazione di Mestre

I quattro sono stati identificati e uno di loro, 25enne di nazionalità nigeriana, è stato trovato in possesso di due sacchetti contenenti 14 grammi di eroina e della somma di 400 euro in contanti. L’eroina, il denaro e lo smartphone dello spacciatore, un iPhone 8 Plus, sono stati sequestrati. Il venticinquenne, con in atto una richiesta di asilo in Italia, è risultato avere a suo carico numerosi precedenti per reati di droga ed è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Coronavirus, i dati aggiornati

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Hanno partecipato al Carnevale di Venezia: scatta la quarantena nel Salernitano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento