Mestre Today

Controlli tra via Trento, Monte San Michele e parco Bissuola: un etto di droga sequestrata

È il risultato degli ultimi due giorni di operazioni della polizia municipale a Mestre con le unità cinofile. Un pusher 22enne denunciato, trovati diversi nascondigli di marijuana

Ha consegnato lo stupefacente in pieno giorno a un quarantenne, residente a Mestre, mentre stava portando a passeggio il proprio cane di fronte alla stazione ferroviaria. Ma il nucleo di polizia giudiziaria lo ha colto in flagranza di reato e giovedì ha denunciato a piede libero un cittadino nigeriano di 22 anni. Addosso aveva altre dosi di marijuana.

Continua l'attività di contrasto all'attività di spaccio di sostanze stupefacenti a Mestre da parte della task force antidegrado della polizia locale, composta da uomini dei servizi sicurezza urbana, delle sezioni terraferma e del reparto motorizzato e l'ausilio delle unità cinofile Luna e Kuma. Negli ultimi due giorni è stato sequestrato circa un etto di sostanze stupefacenti nelle aree della stazione ferroviaria di Mestre: via Trento, via Monte San Michele, di piazzale Bainsizza e del parco Albanese.

In particolare, circa mezzo etto di marijuana è stato trovato - suddiviso in decine di confezioni da due grammi - nascosto tra i contenitori dei rifiuti di fronte al market etnico di via Trento; una decina di confezioni di eroina da un grammo ciascuna sono invece state rinvenute, occultate sotto al fogliame, nella zona tra piazzale Bainsizza e via Montello. Altri venti grammi di marijuana si trovavano invece in mezzo ai rovi nella zona Piramidi, al parco Albanese, e altrettanti in varie aree della stazione, tra via Dante e via Monte San Michele.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Pestaggio al Vanilla Club, identificato l'aggressore. Il questore chiude la discoteca

    • Cronaca

      Quattro donne uccise nel giro di due mesi, estate di sangue in provincia di Venezia

    • Cronaca

      Luca come Valeria, il post di Zaia: "Il Veneto perde un altro figlio in questa guerra"

    • Cronaca

      Alcol in piazza, gestore del locale paga multa al cliente: "Tolleranza quando c'è affluenza"

    I più letti della settimana

        Torna su
        VeneziaToday è in caricamento