MestreToday

Protesta simultanea a Mestre, due donne minacciano di suicidarsi

Preoccupazione in via Torre verso le 7 di mattina di sabato. Le due donne si sono messe a cavalcioni sulla finestra del palazzo

Preoccupazione sabato mattina in via Torre a Mestre: due sorelle gemelle 60enni, residenti nello stesso palazzo, a un certo punto si sarebbero posizionate a cavalcioni su una finestra, minacciando di buttarsi di sotto.

L'allarme è stato lanciato dalla madre, che aveva ricevuto poco prima un sms poco rassicurante da parte di una delle due figlie. La donna ha chiesto l'aiuto di vigili del fuoco e delle forze dell'ordine verso le 7 di mattina di sabato. I pompieri hanno messo in sicurezza l'area, mentre gli operatori hanno cercato di intrecciare un dialogo con le due donne, cercando una chiave per fare rientrare la protesta e soprattutto per evitare che l'intervento si concludesse in tragedia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo circa un'ora, fortunatamente, le due signore sono state convinte a rientrare nella propria abitazione, rincuorate dagli operatori. L'emergenza è quindi subito rientrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

  • Casa del sesso in centro a Mestre: arrestata una donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento