MestreToday

Tragedia a Mestre: vola dal quinto piano e si schianta a terra, giovane donna perde la vita

L'accaduto nel tardo pomeriggio di sabato in via Einaudi. Sul posto polizia e sanitari del 118

Una tragedia dai contorni all'inizio poco chiari, tanto che sul posto è stato chiesto l'intervento degli uomini della polizia scientifica che hanno effettuato un accurato sopralluogo all'interno di un condominio di via Einaudi a Mestre: una donna, pare di 19 anni di Chirignago, ha perso la vita nel tardo pomeriggio di sabato dopo essere caduta da una finestra delle scale al quinto piano del palazzo. Si sarebbe trattato di un suicidio, sulle cui motivazioni sono in corso accertamenti.

Soccorsi inutili

Sul posto si sono portate le forze dell'ordine, che hanno cercato di ricostruire la dinamica dell'accaduto, tentando di stabilire se si sia trattato di un incidente o di un effettivo gesto estremo. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118. La salma si trovava nel cortile interno del condominio, non visibile dall'esterno. La notizia della tragedia si è allargata a macchia d'olio tra negozianti e inquilini.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Firma per Porto Marghera: quasi 27 milioni per attrarre investimenti

  • Cronaca

    Regolamento di conti in centro a Chioggia: uomo accoltellato, due arresti

  • Sport

    Meno 5 al via della Venice Marathon, 13mila gli iscritti: il più anziano ha 84 anni

  • Cronaca

    Albergatore evade 180mila euro di tassa di soggiorno: a processo, il Comune parte civile

I più letti della settimana

  • Trovato in canale il corpo senza vita di un bambino di quattro anni

  • Trovata l'anziana scomparsa, è viva: portata all'ospedale

  • Scomparsa una donna da Vetrego di Mirano, si sarebbe allontanata da casa mercoledì

  • Disagi in vista per i passeggeri, sciopero dei trasporti di 24 ore a Venezia

  • Infarto durante l'allenamento, muore un 48enne

  • Fuori strada con il camion, finisce nella scarpata: morto un veneziano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento