MestreToday

Confezionano la droga sul tavolino della camera d'hotel: tre denunciati a Mestre

L'intervento della polizia giovedì mattina, su richiesta della receptionist. Si era accorta che qualcosa non andava per il verso giusto. Uomo segnalato anche per un coltello "butterfly"

Confezionavano la droga in stanza d'albergo, la receptionist si accorge di rumori sospetti e allerta la polizia. L'intervento si conclude con 3 denunce. E' successo giovedì mattina, verso le 7, quando l'addetta di un albergo mestrino di via Forte Marghera compone il 113 per chiedere un intervento della volante della polizia: è stato in questo modo che si è scoperto come in quella camera si stava confezionando della droga. 

Droga sul tavolino

Gli agenti intervenuti sul posto hanno trovato il trio indaffarato. C'erano una diciassettenne di nazionalità romena e una sua connazionale residente a Chirignago. Con loro anche un cittadino albanese senza fissa dimora. I due hanno 30 anni e 19. Sul tavolino, poco distante, alcune buste di cellophane con buchi circolari e segni di bruciatura. Le forze dell'ordine hanno capito subito di cosa si trattava: il sospetto era che i tre fossero intenti a confezionare dosi di stupefacente. 

La perquisizione

Per questo motivo è scattata la perquisizione personale, che ha permesso di recuperare nella tasca del giubbino dell’uomo due involucri con 0,45 e 0,35 grammi di cocaina. Passato al setaccio anche il trolley appartenente all’albanese, in cui sono stati rinvenuti 0,75 grammi di eroina e un coltello modello “butterfly”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le denunce

La polizia, infine, ha perquisito l'intera camera d'albergo. Lì sono stati individuati un bilancino di precisione, un involucro in cellophane trasparente con 12,7 grammi di cocaina, numerosi documenti appartenenti a cittadini albanesi e ben 9 telefoni cellulari. Tutto il materiale è stato sequestrato e per i 3 sono stati denunciati per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. Per il senzatetto albanese è scattata anche una segnalazione all'autorità giudiziaria per porto abusivo d'armi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento