MestreToday

Blitz notturno in zona stazione: 50 persone controllate, ma niente droga

L'area è stata circondata dalla polizia. Sei denunce per violazione di decreto di allontanamento e una per possesso di una modica quantità di marijuana

Quasi tutti i soggetti controllati nel corso dell'operazione di stanotte attorno alla stazione di Mestre sono risultati "puliti", almeno per quanto riguarda la droga. Il blitz è stato compiuto da una ventina di uomini tra poliziotti del commissariato di Mestre, equipaggi delle volanti, del reparto prevenzione crimine di Padova, gurdia di finanza (con cani) ed esercito. Hanno cinturato l’area e poi sono passati a controllare tutti gli individui sospetti che si trovavano all’interno.

In tutto sono 52 le persone sottoposte a verifiche, di cui 15 di nazionalità nigeriana. Solo uno di questi è stato denunciato per detenzione di stupefacente perché trovato in possesso di 10 grammi di marijuana. Per il resto nessuna traccia di sostanze illegali, eccetto un italiano che aveva con sé tre dosi di eroina per uso personale ed è quindi stato segnalato alla prefettura. Nel corso dell'operazione sono stati proposti 11 fogli di via, mentre 6 dei controllati sono risultati inottemperanti a provvedimenti di allontanamento e per questo denunciati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Violenta collisione in serata, perde la vita un 53enne di San Stino

  • L'Auchan passa a Conad. Sciopero e presidio a Mestre

  • Sciopero del personale Actv, ecco quando

  • Controlli e multe nei ristoranti: 225 chili di alimenti sequestrati in un solo esercizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento