MestreToday

Maxi controlli della polizia a Mestre: due arresti

Sessanta uomini venerdì sera hanno presidiato le zone calde della città

Due pregiudicati, un romeno di 39 anni e un veneziano di 27, sono stati arrestati venerdì sera nell'ambito di una serie di controlli della polizia nelle zone calde di Mestre, soprattutto nei pressi della stazione ferroviaria. Oltre 60 agenti hanno passato al setaccio tutta la zona: via Piave, corso del Popolo, piazzale Donatori di Sangue e le strade limitrofe. 

In totale, sono state controllate 330 persone, di cui 99 pregiudicate, e 16 esercizi pubblici. Due gli arresti: un 39enne sorpreso all'interno di una sala slot che deve scontare 8 mesi e 16 giorni di carcere per furto e un 27enne che ha una condanna di due mesi e 27 giorni. 

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • I consigli per una lavastoviglie pulita e senza cattivi odori

  • Puntura di medusa: cosa fare? Verità e falsi miti

  • Rifiuti ingombranti a Venezia: una guida su come eliminarli

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra un'auto e un autobus: due morti e feriti gravi sulla Triestina

  • Auto fuori strada finisce nel canale, perde la vita un 23enne

  • Fuori strada in moto, morto un ragazzo

  • Trovato morto nella sua auto a 24 anni: sospetta overdose

  • Si sente male e muore in spiaggia a Jesolo

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

Torna su
VeneziaToday è in caricamento