MestreToday

Commemorazione dei defunti, corone d’alloro a Mestre e celebrazioni a Sant'Erasmo

Messa nella chiesa di Santa Maria della Consolazione officiata dal patriarca Francesco Moraglia

Foto: celebrazioni al cimitero di Mestre del primo novembre

Commemorazione dei defunti e dei caduti di tutte le guerre: le celebrazioni giovedì pomeriggio al cimitero di Mestre, alle quali ha preso parte anche la vicesindaco di Venezia Luciana Colle, e a Sant'Erasmo, con il consigliere Giovanni Giusto. Dopo la messa solenne nella chiesa di Santa Maria della Consolazione, officiata dal patriarca Francesco Moraglia, alla quale sono intervenute le autorità civili e militari e le associazioni combattentistiche e d'Arma, sono state deposte corone d'alloro, a cura del Comune di Venezia e della prefettura di Venezia, al monumento ai caduti. Sono state deposte corone anche di fronte ai monumenti al caduto americano, austro-ungarico, giuliani e dalmati e alla chiesetta del cimitero.

Sant'Erasmo

Celebrazioni si sono svolte anche a Sant’Erasmo con la benedizione e la deposizione di corone al monumento ai caduti nella Piazza. È seguita la processione verso il cimitero e la messa. Alla cerimonia è intervenuto, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, il consigliere delegato Giovanni Giusto.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Cronaca

    Omicidio a Castello: la coltellata, il cartello sulla porta e la chiamata della badante | VIDEO

  • Cronaca

    Sopra il tetto di un palazzo minaccia di buttarsi nel vuoto: salvata dalle volanti

  • Mestre

    Cippo ad Antonio Lippiello, le telecamere incastrano l'uomo che l'ha distrutto a mazzate

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e tram sul ponte della Libertà, traffico bloccato a piazzale Roma

  • Trovato il corpo senza vita di Alex Gerolin

  • Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Chiuso un bar di Marghera: per le forze dell'ordine è un ritrovo di pregiudicati

  • Si sente male in piscina, 19enne muore in ospedale

  • Scomparso da giorni, ammette: «Ero fuggito per debiti di droga»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento