MestreToday

Cocaina in un locale del centro di Mestre: arrestato un barista

È stato scoperto dalla polizia locale con il supporto del cane antidroga

La polizia locale ha scoperto un giro di spaccio di cocaina all'interno di un bar nel centro di Mestre, in via Gino Allegri. Il blitz è stato eseguito nel tardo pomeriggio di ieri, ma era già da qualche tempo che le pattuglie tenevano d'occhio il locale, sospettando in particolare di un addetto al banco. Ieri, nel corso di un appostamento, hanno visto diversi giovani tra i 20 e i 25 anni entrare e uscire dal bar, senza consumare nulla. Verso le 17.30, infine, hanno osservato un cliente che è entrato e, dopo una breve conversazione con il barista, ha ricevuto da lui un involucro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cocaina in un bar di Mestre

A quel punto, con l'aiuto del cane antidroga Coco, gli agenti hanno bloccato l'acquirente, trovandogli addosso la dose di cocaina appena comprata, per un valore di 40 euro. Dopodiché hanno perquisito il bar: il cane ha fiutato altra cocaina in cucina, nel vano batteria di una sigaretta elettronica e altra ancora in una cassettiera porta posate e in un copricavo elettrico all'altezza del soffitto. In tutto la polizia locale ha sequestrato 31 involucri di cocaina. A conclusione dell'operazione, il barista pusher, un ventenne di nazionalità moldava, è stato arrestato con l'accusa di spaccio e detenzione di droga. Ulteriori accertamenti hanno permesso di ricostruire almeno quaranta cessioni di droga all'interno del bar, avvenute tra gennaio e febbraio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento