MestreToday

Al via il restauro del Duomo di Mestre: la fine dei lavori entro Natale

Tra gli interventi spiccano il consolidamento dell'intera struttura e il restauro della facciata principale. Il cantiere sarà montato il primo luglio

I lavori per il restauro cominceranno mercoledì 1 luglio, in ritardo di qualche mese sulla tabella di marcia causa lockdown. Sono stati presentati questo pomeriggio, nell'aula magna dell'istituto di cultura Laurentianum in piazza Ferretto, piano, modalità e costi dell'intervento di restauro del duomo di Mestre, alla presenza del parroco monsignor Gianni Bernardi e dell'architetto Stefano Battaglia, progettista e direttore dei lavori e della sicurezza per conto della parrocchia San Lorenzo. Via ai cantieri tra pochi giorni, quindi, con il termine dell'intervento previsto per il 18 dicembre, in tempo per il Natale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I costi dell'opera di restauro

Nello specifico, l'intervento di restauro prevede il consolidamento dell'intera struttura, la rifissatura del manto coperture e la sanificazione del sottotetto, il restauro di facciata principale, paramenti murari interni, soffitto della sagrestia e scale esterne. L'importo complessivo dell'intervento è di 860mila euro (859.270,28), di cui 506.145,59 provenienti dal contributo CEI 8x1000, 72.000 dal LR 44/87 e 281.134,49 direttamente dai fondi parrocchiali. «Il duomo è la chiesa madre di tutta la città di Mestre, - ha detto il parrocco - e questo spiega l’impegno di un restauro. È il nucleo della storia e della vita di Mestre e deve essere sicuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Il ceppo di covid proveniente dalla Serbia è molto aggressivo. Zaia: «Preoccupati per i virus importati»

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento