MestreToday

Tre milioni dalla Regione, Villa Salus e San Marco pagheranno le convenzioni

Lo stanziamento è stato annunciato dall'assessore regionale alla Sanità Coletto: "Si tratta di un intervento eccezionale. Qualcuno ha sbagliato i conti e bisogna capire perché"

“Abbiamo disposto un’erogazione straordinaria di 3 milioni di euro a favore dell’Ulss 12 veneziana per rendere possibile il pagamento degli stipendi ai dipendenti delle strutture private convenzionate in difficoltà finanziaria, segnatamente Villa Salus e Policlinico San Marco”. Lo ha annunciato l’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto.

“La somma – sottolinea Coletto – è già stata bonificata, per cui sono certo che l’Ulss provvederà a trasferire al più presto quanto necessario alle strutture interessate. Si tratta di un intervento di assoluta eccezionalità – sottolinea l’assessore – che abbiamo deciso perché non è ammissibile che debbano scaricarsi sui lavoratori problemi di rapporto tra Ulss e strutture convenzionate, errori o difficoltà di gestione dei budget. In questa vicenda – dice Coletto – qualcuno ha sbagliato i conti e bisogna capire il perché. Per ora però era indispensabile garantire ai dipendenti e alle loro famiglie gli stipendi ai quali hanno diritto”.

Potrebbe interessarti

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

  • Il Cibo del Risveglio: il convegno nazionale su come vivere fino a 120 anni

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

  • Due bagnini indagati per l'annegamento a Jesolo

  • Una coltivazione di cannabis individuata dall'elicottero a Sant'Erasmo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento