MestreToday

Ancora un'overdose da eroina: ragazzo di 21 anni muore dopo una dose

Il giovane è stato soccorso in un bagno del centro commerciale Le Barche di Mestre

Un vigilante lo ha trovato in fin di vita in uno dei bagni del centro commerciale Le Barche di Mestre. Ha chiamato subito i soccorsi, ma un paio di giorni dopo il suo cuore ha smesso di battere. L'ultima vittima dell'eroina a Mestre è un ragazzo di soli 21 anni, che è morto lo scorso 22 febbraio all'ospedale di Oderzo. 

La ricostruzione

Il giovane era stato soccorso da un'ambulanza due giorni prima nel bango del centro commerciale ma le sue condizioni erano critiche, tanto che al suo arrivo al pronto soccorso di Mestre era già in coma. Da qui la decisione di trasferirlo a Oderzo. La procura di Treviso ha deciso di disporre un'autopsia, per chiarire le circostanze del decesso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un altro decesso qualche giorno dopo

Il giovane sarebbe rimasto vittima di una dose, probabilmente di eroina, ma saranno gli esami a confermarlo. Qualche giorno dopo, domenica scorsa, un uomo di 44 anni era stato trovato senza vita nella sua auto, parcheggiata in zona Terraglio a Mestre, e vicino a sè aveva una siringa. Con questi due decessi le morti per overdose nel Veneziano salgono a una ventina. La scia più lunga di vittime risale all'estate del 2017, quando sul mercato veniva venduta quasi esclusivamente l'eroina gialla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Scomparso da tre giorni, trovato nel canale senza vita

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

Torna su
VeneziaToday è in caricamento