MestreToday

Cerca di rubare due astici per il pranzo di Natale, arrestato

In manette un 40enne che, per guadagnarsi la fuga, ha spintonato un addetto alla sicurezza

Si è presentato come un normale cliente. Ha preso due astici per il pranzo di Natale ma, una volta alle casse, ha cercato di uscire senza pagare. Si è guadagnato la fuga spintonando un adetto alla sicurezza e, mentre scappava, ha urtato anche un anziano. Poco dopo, le forze dell'ordine lo hanno arrestato. 

Da questa mattina l'uomo, un 40enne, è agli arresti domiciliari. In accordo con il pm, attraverso il suo avvocato Mauro Serpico l'indagato aveva chiesto di patteggiare un anno e sei mesi di reclusione. Il giudice, però, ha rigettato la richiesta e ha disposto i domiciliari. L'uomo era già sottoposto all'affidamento in prova ai servizi sociali e stava scontando quattro anni perchè coinvolto nella rapina alla Tupperware di Ponzano , nel Trevigiano, avvenuta nell'estate del 2014. 

La sera della vigilia di Natale, il 40enne si è recato al supermercato Pam di piazza Barche, a Mestre, e ha tentato di uscire senza pagare la merce ma la sua fuga è stata breve. 

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • Zanzare: i migliori repellenti naturali per allontanarle

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

I più letti della settimana

  • Si tuffa nel Piave: trascinato via dalla corrente scompare un ragazzo veneziano

  • Schianto fra 3 macchine, persone soccorse dal Suem 118 e portate all'ospedale

  • È morto Alex Ruffini, fotografo veneziano del grande rock

  • Pozzecco e la sconfitta: «Al Taliercio non si può giocare. Andate affanculo: spero di perdere la prossima»

  • Schianto in A27, auto fuori strada finisce in un campo: ferite due veneziane

  • «Addetti alla sicurezza non in regola»: il questore mette i sigilli al King's di Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento