MestreToday

Quarantenne trovato morto, sospetta overdose

Un trevigiano è stato trovato senza vita lunedì pomeriggio in via Olimpia a Mestre. Disposta l’autopsia

Era a terra, non si muoveva. Quando i soccorritori sono arrivati non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Una morte che non si esclude che possa  essere legata alla droga. Servirà un’autopsia per stabilire le cause del decesso di un quarantenne trevigiano che lunedì pomeriggio è stato trovato senza vita a Mestre. 

Il corpo dell’uomo, che aveva dei problemi legati alla tossicodipendenza, è stato individuato in via Olimpia, nei pressi del parco di Villa Querini. Sul posto, insieme agli operatori del 118, sono intervenuti gli agenti della squadra volanti della questura di Venezia che nel suo zaino hanno trovato una siringa che, però, non era ancora stata utilizzata. Saranno gli accertamenti successivi, disposti dalla procura, a stabilire se l’uomo è rimasto vittima di un’ultima dose. 

Potrebbe interessarti

  • Sabbia in casa: i trucchi per liberarsene con facilità

  • Come combattere il caldo quando si viaggia in auto

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Meteo instabile nelle prossime ore: arriva l'ondata di calore, in Veneto rovesci e temporali

  • Confermati temporale e grandine, nel Veneziano crolleranno le temperature

  • Incidenti sul Passante: una Ferrari incastrata sotto un camion

  • Dalla pesca al furto: denunciati ragazzi veneziani

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

Torna su
VeneziaToday è in caricamento